LATINA – Un altro splendido evento firmato Fondazione Italiana Sommelier. Un altro viaggio sensoriale attraverso la cultura del vino all’interno della suggestiva location di Villa Latina in via Isonzo da poco sede ufficiale Fis della provincia di latina. Padrona di casa Barbara Palombo, Bibenda Executive Wine Master, che da tempo ci ha abituati a degustazioni raffinate, eleganti e di alto livello. Protagonista dell’ultimo appuntamento in ordine di tempo Ricci Curbastro, un nome prestigioso all’interno del mondo Franciacorta. Insieme alla illustre docente della Fondazione Daniela Scrobogna che ha guidato i presenti in una coinvolgente degustazione molto appassionante dal punto di vista sensoriale, il produttore Riccardo Ricci Curbastro  che ha illustrato il territorio nelle sue caratteristiche pedoclimatiche e storiche. Affascinante racconto della storia di una famiglia che da tante generazioni riesce a produrre nettari di qualità nel rispetto della natura e dell’ambiente.  Tradizione, passione, studio  e lavoro con il tempo come ingrediente principale.

Sei i vini in degustazione: Gualberto 2010, Franciacorta extrabrut 2015, Franciacorta Satèn 2016, Franciacorta Satèn brut 2013 Magnum, Franciacorta Satèn brut Museum Realease 2007 e Franciacorta Rosè brut e sei i piatti in abbinamento, preparati con selezionate materie prime da Gianfranco Venuta, importante distrubutore di Franciacorta Ricci Curbastro e titolare di una attivita’ di ricerca e vendita di prodotti enogastronomici a Priverno. Ad aiutare in cucina il figlio di Gianfranco, Stefano, e il bravissimo collaboratore Francesco Fratticci. La cornice dell’evento, come già detto,  Villa Latina, in via Isonzo, giusta sede della Fondazione Italiana Sommelier, un connubio di cose speciali, la cultura del Vino e un sogno di parco, di Villa, di Sale e, soprattutto, di accoglienza. L’Enoteca Vinum di Latina presente nell’organizzazione che propone in modo ammirevole ai suoi clienti, tra le altre cose, le bollicine di Ricci Curbastro. Un plauso particolare alla padrona di casa, nonche’ Master Sommelier e Docente della Fondazione, Barbara Palombo, che riesce sempre a organizzare Eventi che arricchiscono la mente, il palati e lo spirito.

Barbara in questo viaggio attraverso le bollicine firmate Ricci Curbastro, è stata coadiuvata sempre dalla “sua” bravissima squadra della Fondazione Italiana Sommelier di Villa Latina, guidata da Isabella Spatolisano. Come dice Barbara… “i Sommelier di servizio sono la forza degli eventi, perche’ sono loro che organizzano la Sala e la somministrazione dei vini nei giusti modi, tempi e con estrema professionalita’”. Insieme alla squadra di sommelier anche il referente apriliano Fis Giancarlo Ciccotti. Barbara e’ in fermente ripresa di tutte le attivita’ di degustazioni e Corsi legati al mondo del vino, ed e’ sempre pronta ad accogliere tutti con disponibilita’ e gentilezza.

Molte le iniziative e gli eventi in programma, si riprende già il prossimo 21 giugno : Variazioni di Lambrusco.

(Per info su degustazioni, corsi ed eventi in Villa chiamare 3440634708).